SABATO 8 aprile 2017 | I VELI QUARESIMALI IN CARINZIA. UN TUFFO NELLA TRADIZIONE: Gurk | Lieding | Klagenfurt


 

Venite a scoprire l’antica tradizione dei veli quaresimali in Carinzia: un viaggio attraverso arte e devozione per scoprire questi preziosi gioielli della Carinzia, simbolo di religione e fede profonde. Il significato del velo pasquale: questa usanza è antichissima e risale già al Medioevo. Nella tradizione la prima domenica di Passione era chiamata la "Domenica dei Veli", poiché dal sabato precedente si usava velare nelle chiese tutte le pale d'altare ed in particolare tutte le rappresentazioni del Cristo, come il crocifisso, che sarebbero stati scoperti per la Pasqua. I veli cadevano il Venerdì Santo, quando leggendo il Vangelo si pronunciava la frase" Velum Templum sissum est"  Il velo del tempio si squarciò).
 Anticamente diffusi in tutta Europa, la maggior parte dei veli quaresimali è andata persa nel corso del tempo. Alcuni di essi sono ancora conservati solo in Carinzia e nella Westfalia, e ciò è probabilmente dovuto al loro ruolo fondamentale nella tradizione di queste regioni.

 

Partenza alle ore 7.30 da piazza Oberdan (palazzo della Regione) con bus granturismo alla volta dell'Austria. Soste lungo il percorso. Arrivo a Gurk e incontro con la guida per visita del magnifico Duomo, costruito in stile romanico tra il 1040 e il 1200. Al suo interno conserva uno dei più preziosi tesori in Carinzia della tradizione pasquale: il velo pasquale di Gurk, di ben 9 m2, raffigurante scene pasquali del Nuovo e Antico Testamento divise in 99 riquadri. Fu eseguito nel 1458 da Konrad von Friesach ed è il più grande e il più antico della Carinzia. Vicinissimo a Gurk si trova  il paesino di Lieding, dove potrete visitare la Pfarrenkirche di Santa Margaretha e i suoi veli quaresimali raffiguranti la pietà del Cristo crocifisso. La Pfarrenkirche di Santa Margaretha fu costruita nel 1043 per volere di Hemma Von Gurk. Dell'originaria costruzione romanica (risalente circa al 1200) rimangono solo la navata e il maestoso portale con gradini.  A seguire pranzo. Nel pomeriggio partenza per Klagenfurt, dove ammireremo un altro pregevole velo quaresimale. E' conservato all'interno della suggestiva Christkönigskirche e dipinto con colori a colla su lino. Prima di ripartire tempo libero nel centro storico  per scoprire il colorato mercatino pasquale di Klagenfurt: vengono esposte uova, tradizionali rami di palma, raganelle pasquali, tovaglie per i cestini usati per la benedizione delle vivande e decorazioni  sulle tradizioni di Pasqua.  Al termine rientro a Trieste con arrivo previsto attorno alle ore 21.00.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA (min. 25 pax):     € 79,00.-


La quota di partecipazione comprende:

  • noleggio bus privato;
  • visita guidata come da programma;
  • pranzo (1/2 lt acqua incluso);
  • accompagnatore da Trieste;
  • assicurazione infortuni/spese mediche.

La quota di partecipazione non comprende: Bevande non previste e tutto quanto non espresso ne “La quota di partecipazione comprende”.


 

Organizzazione tecnica: Mittelnet Sas di Giorgini S. & Co.Aut. n. 2497/Tur dd. 24/08/05 Regione Fvg - Polizza R.C Europ Assistance n. 21486 ai sensi art. 49 L.R. 02/02 . Comunicazione ai sensi dell'art 16 della legge 269/98. Comunicazione ai sensi dell'art 16 della legge 269/98. La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile anche se gli stessi sono commessi all'estero.

 

Mittelnet Sas  di Giorgini S. & Co. - via San Giorgio 7A – 34123 - Trieste
 Tel 040/9896112 – Fax 040/4606996
Partita Iva e Codice Fiscale 01076920329 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   -  www.mittelnet.com

 

News escursioni