DOMENICA 26 novembre 2017 | "CANOCIA DAY" con navigazione in battello e pranzo a bordo

 

 

 

Una giornata trascorsa in battello navigando placidamente in uno degli ambienti naturali più particolari e belli dell'Alto Adriatico, la laguna di Marano e Grado, salpando dalla gloriosa, antica città di Aquileia, intorno alle cui vestigia oggi aleggia un’atmosfera di sereno incanto. Lo stormire delle canne, lo sciabordio pigro delle acque, gli uccelli acquatici e le sagome dei grandi, caratteristici casoni in legno dei pescatori… Vivrete tutto questo a bordo del battello condotto da un equipaggio esperto, che alla profonda conoscenza di questo territorio unisce una calorosa accoglienza ai suoi passeggeri.  Pranzo a bordo! Protagonista indiscussa anche quest’anno sarà la "Canocia", o canocchia, perché l’autunno è il periodo migliore dell’anno per gustarlo!

 

Partenza in pullman riservato alle 8.30 da Trieste, Piazza Oberdan, alla volta di Aquileia per imbarco sul battello. Ore 10.30 inizio della navigazione tra le isole e i canali della laguna di Marano e Grado. Il battello, riscaldato, è dotato di tutti i comfort. Pranzo a bordo con menù a base di deliziose canocce cucinate nei più diversi modi: in sugo, fritte, gratinate, in bianco…; acqua e vino a volontà. Ore 16.30 approdo ad Aquileia e sbarco. Tempo libero per passeggiare nel centro storico visitare la basilica (ingresso gratuito) con l’eccezionale pavimento mosaicato, tra i più grandi dell’intera Europa. Rientro in pullman a Trieste verso le ore 18.00.

LAGUNA DI GRADO E MARANO Questo ambiente lagunare è ricco di diverse specie arboree, tra cui tamerici, olmi, pioppi, ginepri e pini. Ricchissima è la varietà di uccelli come gabbiani, garzette, aironi cinerini, germani reali e rondini di mare. Caratteristici sono i casoni, le abitazioni con il tetto di paglia utilizzate dai pescatori gradesi. La laguna è attraversata longitudinalmente dalla idrovia Litoranea Veneta, una vera e propria “strada” d'acqua, percorsa da imbarcazioni e chiatte, che collega Venezia con la foce dell'Isonzo e Trieste.

CANOCCIA o canocchia è il termine dialettale con cui in Veneto e in Friuli Venezia Giulia si indica la “cicala di mare”, un crostaceo che ama vivere tra i 10 e i 200 mt di profondità,  nei fondali sabbiosi, fangosi costieri, spesso nelle immediate vicinanze delle foci dei fiumi. L’ambiente lagunare rappresenta per questo crostaceo un habitat perfetto. La canocchia non supera i 20 cm di lunghezza, trascorre il giorno nascosta in gallerie che si scava nella sabbia, ed esce la notte in cerca di cibo. Viene pescata con reti a strascico per la sua carne prelibata, che si adatta ad essere consumata anche condita con semplice limone e olio extravergine di oliva. Rappresenta un’ottima fonte di proteine nobili, vitamine del complesso B e acidi grassi polinsaturi (omega-3), elementi che contribuiscono ad accrescere la concentrazione e stimolare il buonumore. Un momento molto indicato per gustarle è la stagione autunnale, subito dopo la pesca, quando la polpa di questo crostaceo è più consistente.

 

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA (min. 25 pax):       € 79,00.-


La quota di partecipazione comprende:

  • Noleggio autopullman;
  • navigazione in battello;
  • pranzo a bordo a base di "canocce" (acqua e vino inclusi);
  • accompagnatore da Trieste;
  • assicurazione spese mediche.

 
La quota di partecipazione non comprende:  bevande non previste e tutto quanto non specificato ne “la quota di partecipazione comprende”.

 

IMPORTANTE: In caso di condizioni di navigazione avverse, si resterà attraccati

 

Pubblicato il 26 settembre 2017

 

CONDIZIONI DI ANNULLAMENTO: Nessuna penale fino a 21 giorni lavorativi prima della partenza; 30% da 20 a 11 giorni lavorativi prima della partenza; 60% da 10 a 3 giorni lavorativi prima della partenza; 80% dopo tale periodo e fino al giorno prima della partenza. Nessun rimborso è previsto per annullamenti comunicati il giorno della partenza o per servizi non usufruiti durante il viaggio. 

Organizzazione tecnica: Mittelnet Sas di Giorgini S. & Co.Aut. n. 2497/Tur dd. 24/08/05 Regione Fvg - Polizza R.C Europ Assistance n. 21486 ai sensi art. 49 L.R. 02/02  Comunicazione ai sensi dell'art 16 della legge 269/98. Polizza assicurativa  ex art. 50, 2° comma del decreto legislativo 23 maggio 2011, n. 79 (Codice del Turismo): Assicurazione FILO DIRETTO ASSICURAZIONI S.p.A: nr. 5002002211/l. La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile anche se gli stessi sono commessi all'estero..

Mittelnet Sas  di Giorgini S. & Co. - via San Giorgio 7A – 34123 - Trieste
 Tel 040/9896112 – Fax 040/4606996
Partita Iva e Codice Fiscale 01076920329 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   -  www.mittelnet.com

News escursioni