gio 27 / dom 30 LUGLIO 2017 | BRATISLAVA, CARNUNTUM E CELEIA. TESTIMONIANZE ARCHEOLOGICHE TRA PANNONIA E NORICO. Itinerario archeologico tra Austria, Repubblica Slovacca e Slovenia, con Paolo Casari, archeologo e storico (4 gg / 3 nt)

 

 

Un piacevole viaggio nel tempo, dalla bella e discreta Bratislava, a Carnuntum, magnifico parco archeologico dedicato all’antica fortezza legionaria e alla grande città della Pannonia che raggiunse i 50.000 abitanti e che fu testimone di episodi storici di straordinaria importanza. Si navigherà anche lungo il Danubio alla volta del castello di Devin per proseguire verso la Stiria. L'ultima giornata è dedicata a Celje, l'antica Celeia, antica città della provincia norica.



1° GIORNO | GIO 27 luglio 2017                    TRIESTE  |  BRATISLAVA (CIRCA 530 KM)

Incontro dei partecipanti a Trieste (Piazza Oberdan lato Palazzo della Regione) alle 07.00, sistemazione in pullman e partenza alla volta di Bratislava. Soste lungo il percorso e pranzo libero. All'arrivo visita guidata della città a piedi. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

BRATISLAVA Capitale della Slovacchia, si trova ai confini con Austria, Ungheria e Repubblica Ceca.  Bratislava e Vienna distano solo 60km e sono le due capitali più vicine d'Europa. La città adagiata lungo le sponde del Danubio, con la Città Vecchia perfettamente conservata che si raccoglie attorno alla Piazza Principale. Anticamente luogo di mercati, rivolte ed esecuzioni, la Città Vecchia oggi è zona di ristoranti e bar, nella quale sorgono anche il Palazzo del Municipio e la statua di Massimiliano II. Nelle vicinanze, la Chiesa di San Martino deve la sua importanza al fatto che al suo interno si tenevano le cerimonie d'incoronazione dei sovrani ungheresi. È costruita in stile gotico dove in precedenza si trovava una chiesa romanica. La Chiesa Blu, invece, costruita in stile Art Nouveau è dedicata a Santa Elisabetta d'Ungheria, attira l'attenzione per l'originale colore delle sue facciate: blu turchese. Di particolare interesse è il Castello di Bratislava costruito nel 913 su una collina, domina la città. Fu danneggiato e restaurato più volte nel corso della storia. Dal 1993, anno di separazione dall'attuale Repubblica Ceca, è la sede rappresentativa del Parlamento Slovacco.

 

2° GIORNO | VEN 28 luglio 2017            AREA ARCHEOLOGICA DI CARNUNTUM  

Prima colazione in hotel e partenza in pullman per Carnuntum, in Austria, distante circa 27 km da Bratislava. L'intera giornata è dedicata alla visita guidata con l'archeologo dott. Paolo Casari del sito archeologico di Carnuntum. La vasta aerea archeologica si trova sul territorio di due cittadine, Petronell (Museo all'area aperta, anfiteatro e Porta dei Pagani) e Bad Deutsch Altenburg  (anfiteatro e museo Carnuntinum). Pranzo in corso di visita. Al termine rientro in pullman in hotel a Bratislava.

CARNUNTUM permette un tuffo nell’antico mondo romano. Questa importante città sul Danubio, nata come un accampamento militare e che nel periodo di massimo splendore raggiunse i 50.000 abitanti, è stata infatti oggetto di pazienti ricerche archeologiche cominciate 130 anni fa. Dalla fondazione della Gesellschaft der Freunde Carnuntums (Società degli Amici di Carnuntum) a oggi, tanto è stato fatto, così che adesso è possibile visitare un luogo di grande suggestione, grazie anche al tipo di presentazione proposto, che ha ottenuto il Premio del patrimonio culturale dell’Unione Europea.

MUSEO ALL'APERTO PETRONELLNel museo all’aperto, situato nella periferia della città civile romana, sono stati ricostruiti, sulla base dei risultati delle ricerche archeologiche, alcuni edifici nelle posizioni originali impiegando solo le tecnich e antiche. Essi forniscono uno sguardo dettagliato sulla vita romana dell'inizio del IV secolo d.C. La casa del mercante di stoffe Lucius, parzialmente ricostruita, mostra la semplice eleganza della classe media romana; la villa urbana stupisce per la nobile architettura e il lusso; nell’unico piano conservato, una domus si lascia ammirare per il mosaico; i bagni pubblici colpiscono i sensi con i ricchi affreschi, il calore accogliente e il gorgoglio  dell’acqua nelle piscine di marmo. A Petronell vi è la possibilità di visitare anche l’anfiteatro della città civile e, a poco meno di 1 km dal centro di questa, la cosiddetta Porta dei Pagani (Heidentor), un arco quadrifronte del IV secolo d.C., divenuto il simbolo di tutta la regione

MUSEO CARNUNTINUM Si tratta  probabilmente del più grande e museo austriaco dedicato alla civiltà romana. Progettato nello stile di un'antica residenza di campagna romana, l'elegante struttura ospita i tesori di oltre 400 anni di vita romana nella città di Carnuntum.

ANFITEATRO DI BAD DEUTSCH-ALTENBURG Nell’anfiteatro, l'unica parte visibile della città militare sorta intorno all'accampamento legionario e che poteva contenere fino a 8000 spettatori, un’esposizione introduce al tema del mondo dei gladiatori con scene dettagliate e reperti originali.



3° GIORNO | SAB 29 luglio 2017                      
NAVIGAZIONE SUL DANUBIO | CASTELLO DI DEVIN | STIRIA

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per la piacevole navigazione sul Danubio da Bratislava a Devin (Duino) dove si trovano le rovine del Castello da cui si gode una splendida vista sulla confluenza dei due fiumi Danubio e Morava. Pranzo e partenza in direzione della regione austriaca della Stiria. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

CASTELLO DI DEVIN Noto fin dal 9° secolo, è considerato un monumento simbolo della Slovacchia. Grazie alla propria posizione strategica, situato a un'altezza di 212 m. alla confluenza dei fiumi Danubio e Morava, costituiva un luogo ideale per una fortezza. Il proprietario poteva controllare l'importante strada utilizzata per i commerci lungo il Danubio: questo è il motivo per cui l'uomo si è sempre insediato su questo sito a partire dal Neolitico, fortificando poi le costruzioni nell'Età del Bronzo e nell'Età del Ferro. In seguito alla sua costruzione, fu aggiunta una chiesa, ispirata a quelle bizantine della Macedonia. Nel XIII secolo un castello medievale in pietra fu innalzato per proteggere la frontiera occidentale del Regno d'Ungheria: il nome "castelanus de Devin" apparve nel 1320. Nel XV secolo al castello fu aggiunto un palazzo, e le fortificazioni furono rinforzate anche durante le guerre contro l'Impero Ottomano. Nel 1809 il castello fu distrutto da Napoleone Bonaparte.

 

4° GIORNO | DOM 30 luglio 2017                            CELJE | NECROPOLI DI ŠEMPETER | TRIESTE

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per la Slovenia. Arrivo a Celje e visita delle testimonianze archeologiche dell'antica Celeia.  Pranzo in corso di escursione. Rientro a Trieste con arrivo previsto in serata.

CELJE, dominata dall’imponente castello, in epoca romana fu un’importante città del Norico. Oggi una parte della città antica può essere ammirata nel suggestivo percorso espositivo ospitato nei sotterranei del Palazzo del Principe. Le cantine dell’antico Palazzo della Contea, sede principale del Museo Regionale di Celje, ospitano invece il Lapidario: iscrizioni e rilievi testimoniano i costumi degli antichi abitanti, i mestieri che facevano, le divinità che adoravano.

ŠEMPETER, a breve distanza da Celje, conserva una importante necropoli romana, nella quale si possono osservare, fra il quieto verde, i suggestivi monumenti funerari degli antichi abitanti della città.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA (min. 20 pax):    € 588,00.-

Supplemento singola (numero limitato): € 60,00 .-

Acconto di € 100,00.- al momento della prenotazione. Saldo 1 mese prima della partenza.


La quota di partecipazione comprende:

  • pullman da Trieste;
  • 2 notti in hotel 4* a Bratislava e 1 notte in hotel 3* in Stiria con trattamento di ½ pensione;
  • 3 pranzi;
  • navigazione sul Danubio;
  • Ingressi al Castello di Devin, Area archeological di Carnuntum e Celje;
  • visite nei siti di interesse archeologico a cura del dott. Paolo Casari come da programma;
  • servizio di guida autorizzata ½ giornata a Bratislava e Castello di Devin;
  • auricolari;
  • accompagnatore da Trieste;
  • assicurazione medica.

La quota di partecipazione non comprende: bevande, pasti non previsti e tutto quanto non espresso ne “La quota di partecipazione comprende”.

Data di pubblicazione: 27 maggio 2017

Organizzazione tecnica: Mittelnet Sas di Giorgini S. & Co.Aut. n. 2497/Tur dd. 24/08/05 Regione Fvg - Polizza R.C Europ Assistance n. 21486 ai sensi art. 49 L.R. 02/02  Polizza assicurativa  ex art. 50, 2° comma del decreto legislativo 23 maggio 2011, n. 79 (Codice del Turismo): Assicurazione VITTORIA ASSICURAZIONI S.p.A: nr. F50/36/907609 Agenzia Milano F50. Comunicazione ai sensi dell'art 16 della legge 269/98. La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile anche se gli stessi sono commessi all'estero.

Mittelnet Sas  di Giorgini S. & Co. - via San Giorgio 7A – 34123 - Trieste
 Tel 040/9896112 – Fax 040/4606996
Partita Iva e Codice Fiscale 01076920329 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   -  www.mittelnet.com