Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie seleziona "leggi". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie

mer 8 / dom 12 MAGGIO 2019 | TOSCANA fuori dalle rotte ordinarie (5 gg / 4 nt)


 

 

CARRARA E LE VIE DEL MARMO
COLONNATA | FOSDINOVO
LUCCA E LE VILLE LUCCHESI
BARGA | CASTIGLIONE DELLA
GARFAGNANA | PIETRASANTA

 


È un viaggio emozionante che vi condurrà nel cuore e nell’anima della Toscana fuori dalle rotte ordinarie ma non per questo meno straordinaria! Dalla Lunigiana, alla Garfagnana, questo itinerario vi condurrà nei luoghi da cui proviene il marmo di Carrara, invidiatoci da tutto il mondo. Seguirà la scoperta di Lucca e delle sue meravigliose chiese e ville adornate in marmo. Infine, un tuffo nel verde della Garfagnana, lungo itinerari che hanno conservato intatto il loro sapore medievale, capaci di incantare il poeta Giovanni Pascoli così come artisti contemporanei che proprio in queste terre hanno scelto di vivere e creare.

 

1° giorno | MERCOLEDÌ 8 maggio 2019
TRIESTE | FOSDINOVO (Lunigiana)
Partenza in pullman riservato da Trieste (piazza Oberdan) alle ore 7.30 in direzione della Toscana. Soste lungo il percorso. Soste tecniche e pranzo libero in corso di viaggio. All’arrivo, visita guidata di Fosdinovo, suggestivo borgo medie- vale dominato dal maestoso Castello Malaspina. Al termine, sosta con degustazione in una cantina, ospitata in un edificio storico risalente al 1700, ai piedi del castello. A seguire trasferimento in hotel per sistemazione nelle stanze, cena e pernot- tamento.

FOSDINOVO Abitato fin dalla Preistoria, visse la sua epoca d’oro tra XIV e XVIII secolo, quando fu capitale del marchesato della famiglia Malaspina dello Spino Fiorito (i cui marchesi erano vicari imperiali in Italia) raggiungendo tanta prosperità da coniare propria moneta. Profonde influenze di questo periodo sono evidenti ancor oggi negli edifici, nell’arte, nella cultura del luogo. In seguito al Congresso di Vienna (1814) passò al Ducato di Modena, governato dagli Estensi che la elessero capitale della Lunigiana Ducale. Durante la 2^ guerra mondiale, qui si ebbero cruenti scontri tra partigiani e Alleati da una parte e forze tedesche dall’altra, culminati con rastrellamenti e pesanti bombardamenti.

 

2° giorno | GIOVEDÌ 9 maggio 2019
LE VIE DEL MARMO | COLONNATA STAZIONE | CARRARA

Prima colazione in hotel e partenza per percorrere le “Vie del marmo”, un itinerario per conoscere le cave da cui si estrae il marmo più pregiato al mondo (il blocco di marmo da cui Michelangelo ricavò il David, proviene da questo territorio). La prima sosta sarà presso il Museo del Cavatore, un museo all'aperto che racconta le varie fasi del lavoro dei cavatori prima dell'avvento della tecnologia (il percorso include molte statue di marmo scolpite proprio da artisti, tra cui uno molto noto). Seguirà la visita di una bellissima e suggestiva cava di marmo privata vicino a Colonnata (si raccomanda abbigliamento sportivo e scarpe comode), un percorso emozionante all’interno dei “giganti del marmo”, dove verranno spiegate le moderne tecniche di estrazione e lavorazione del marmo. A seguire si raggiungerà la stazione di Colonnata e dove non mancherà una degustazione del famoso – e squisito - lardo di Colonnata. Nel pomeriggio alla volta di Carrara, per la visita guidata della “città di marmo” per eccellenza. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

MARMI DI CARRARA Sono calcari che nelle Alpi Apuane formano un’imponente formazione della potenza di diverse centinaia di metri. Sono perfettamente lucidabili e pronte per essere scolpite e costituiscono un materiale da costruzione e decorativo di gran pregio, richiesto in tutto il mondo. COLONNATA Antico paesino immerso nelle Alpi Apuane, già abitato in epoca romana dagli schiavi addetti alle cave. Di grande suggestione per i vicoli da cui si colgono scorci mozzafiato sulle cave e sull’ambiente naturale circostante, questo paese produce anche il delizioso lardo IGP prodotto con lardo di suino stagionato in conche di marmo di Carrara. CARRARA A soli 6 km dal Tirreno, circondata dalle Alpi Apuane, è il centro per eccellenza di lavorazione ed esportazione del marmo che da lei prende il nome. In origine libero Comune, passò poi sotto la signoria di Castruccio Castracani, di Lucca, dei Visconti, fino ad entrare nel dominio dei Malaspina. Ha splendidi edifici riccamente adornati, tra cui spiccano il Duomo romanico, le botteghe artigiane medievali, i palazzi barocchi, case e mura, tutto quanto costruito con l’unico materiale disponibile: il marmo!



3° giorno | VENERDÌ 10 maggio 2019
LUCCA | VILLE LUCCHESI
Prima colazione in hotel e partenza per Lucca. Visita guidata del centro storico, del Duomo di S. Martino, con la meravigliosa tomba di Ilaria del Carretto, della Basilica di S. Frediano, di Piazza S. Michele e la sua chiesa romanica (esterno); passeggiata sulle cortine e sui bastioni delle mura cinquecentesche. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita di Villa Torrigiani Santini, spettacolare villa lucchese in stile barocco dell’ambasciatore lucchese alla corte di Versailles, e passeggiata nei giardini. A seguire, si varcherà la soglia di Villa Reale di Marlia, la residenza preferita della principessa Elisa Bonaparte, sorella di Napoleone, circondata da un vasto parco e dagli spettacolari giardini tra i quali spicca per originalità il teatrino di “verzura”. Al termine rientro in hotel per cena e pernottamento.

LUCCA Città dinamica per traffici e manifatture ma che, entro la cinta di mura rosse, serba gelosamente l’immagine di duratura città-stato (la Repubblica di Lucca) d’intatto tessuto antico. Si trova a sinistra del fiume Serchio, nel fertilissimo piano alluvionale tra le pendici appenniniche delle Pizzorne e il Monte Pisano, in un paesaggio di ulivi e profili di colli. Il Duomo di S. Martino, dalla famosissima facciata in marmo, era un’ambita tappa dei pellegrini che nel Medioevo percorrevano la Via Francigena. Al suo interno, commovente e splendido il monumento funebre che immortala l’amata sposa Ilaria del Carretto, realizzato tra il 1406 e il 1408 dal celebre artista Jacopo della Quercia, su incarico del marito Paolo Guinigi, signore di Lucca.



4° giorno | SABATO 11 maggio 2019
PONTE DEL DIAVOLO | BARGA | CASTIGLIONE DELLA GARFAGNANA

Prima colazione in hotel e partenza per le verdi vallate della Garfagnana, attraverso antichi borghi medievali circondati da secolari boschi di castagno. Lungo la valle del fiume Serchio, sosta al medievale e leggendario Ponte del Diavolo a Borgo a Mozzano. Prosecuzione per Barga, borgo di rara bellezza e terra di adozione di Giovanni Pascoli. Pranzo in ristorante con menù della tradizione locale. Nel pomeriggio visita del borgo fortificato di Castiglione di Garfagnana, della Rocca e delle chiese S. Pietro e S. Michele. Vale la pena di ammirare lo spettacolare panorama sulle Alpi Apuane. Al termine rientro in hotel per cena e pernottamento.

GARFAGNANA È un'area della provincia di Lucca in Toscana, compresa tra le Alpi Apuane e la catena principale dell’Appennino Tosco emiliano. Confina a Nord con la Lunigiana e a Ovest con la Versilia e la provincia di Massa. Il territorio, in antichità abitato da genti Apuane, è ricoperto di boschi e attraversato dal fiume Serchio lungo il cui corso si erge l’antico e notevole Ponte del Diavolo. BARGA Decretato uno “tra i borghi più belli d’Italia”, “Città del Buon Vivere”, premiato con la bandiera arancione dal Touring Club Italiano, Barga ha da sempre affascinato tutti i suoi visitatori. Spettacolare l’antico acquedotto con una fuga di arcate che fa da sfondo al parco collocato nel vecchio fossato del borgo medievale. CASTIGLIONE DELLA GARFAGNANA Antico centro fortificato dominato dal Castello Leone e racchiuso dentro mura del XV secolo scandite da maestosi torrioni. A ulteriore difesa si eleva ancora la grandiosa ed elegante Rocca, dotata di ulteriori tre torri. Meritano di essere vedute anche la chiesa di San Pietro (di epoca longobarda, eretta nel 723) e la quattrocentesca chiesa di S. Michele.



5° giorno | DOMENICA 12 maggio 2019
PIETRASANTA (la Piccola Atene) | TRIESTE

Prima colazione in hotel e check-out. Partenza in pullman per Pietrasanta, capoluogo della Versilia, gioiello medievale in provincia di Lucca, dove il marmo delle Alpi Apuane diventa capolavoro! Qui vivono e lavorano i più grandi maestri contemporanei, motivo per cui questo incantevole centro è detto anche “la piccola Atene” della Versilia. Possibilità di visitare un atelier. Pranzo libero. Al termine partenza per Trieste con arrivo previsto in serata.

 

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
A PERSONA

(min 25 pax)

 

 

 

€ 618,00.-

 

 

 

Supplemento singola (numero limitato): € 140,00.-

Acconto da versare all’atto della prenotazione: € 130,00 + eventuale assicurazione (Saldo 1 mese prima della partenza)


La quota di partecipazione comprende:
 

  • pullman riservato;
  • 4 notti in hotel 4* in Versilia, in stanza doppia con trattamento di mezza pensione;
  • 1 pranzo in ristorante in Garfagnana con menù tipico locale; 
  • 1 degustazione in cantina;
  • 1 degustazione con crostini di lardo di Colonnata con bicchiere di vino e acqua;
  • Visite con guida autorizzata come da programma;
  • accompagnatore da Trieste;
  • assicurazione medica/bagaglio.

 

La quota di partecipazione non comprende: bevande, pasti non previsti, ingressi, assicurazione annullamento facoltativa (chiedete in agenzia le varie tipologie assicurative), e tutto quanto non espresso ne “la quota di partecipazione comprende”.

 

Ingressi a monumenti e siti di interesse da pagare in loco (fatto salvo diritto ad eventuali riduzioni o gratuità).

 

 

IMPORTANTE: Per esigenze tecniche, l’ordine delle visite potrebbe subire delle modifiche senza però alterare il contenuto del programma

NOTA BENE All'atto della prenotazione è possibile stipulare una polizza contro l'annullamento del viaggio – non sarà possibile emetterla successivamente alla conferma.Inoltre, vi preghiamo di avvisarci tempestivamente di allergie e/o intolleranze alimentari.

PENALITA’ IN CASO DI ANNULLAMENTO DA PARTE DEL CLIENTE : Richiedete le condizioni e termini di viaggio.

 

 

Data di pubblicazione: 17 novembre 2018

 

 

Organizzazione tecnica: Mittelnet Sas di Giorgini S. & Co.Aut. n. 2497/Tur dd. 24/08/05 Regione Fvg - Polizza R.C Europ Assistance n. 21486 ai sensi art. 49 L.R. 02/02  Comunicazione ai sensi dell'art 16 della legge 269/98. Polizza assicurativa  ex art. 50, 2° comma del decreto legislativo 23 maggio 2011, n. 79 (Codice del Turismo): Assicurazione FILO DIRETTO ASSICURAZIONI S.p.A: nr. 5002002211/l. La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile anche se gli stessi sono commessi all'estero..

Mittelnet Sas  di Giorgini S. & Co. - via San Giorgio 7A – 34123 - Trieste
 Tel 040/9896112 – Fax 040/4606996
Partita Iva e Codice Fiscale 01076920329 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   -  www.mittelnet.com