Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie seleziona "leggi". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie

sab 13 / mar 16 APRILE 2019 | SPALATO E L'ANTICA SALONA con Paolo Casari, archeologo e storico (4 gg / 3 nt) - CONFERMATO

 

Quattro giorni per conoscere la storia dell’antica Dalmazia, terra abitata da popolazioni illiriche, poi divenuto provincia romana. Un itinerario alla scoperta di Salona, l’antica capitale provinciale, famosa per le sue vestigia paleocristiane, e Spalato, città formatasi dal palazzo dell’imperatore romano Diocleziano, il riformatore dell’impero: uno straordinario complesso architettonico, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

 

1° GIORNO | SABATO 13 aprile 2019
TRIESTE | SEBENICO | SPALATO

Partenza in pullman riservato alle 7.00 da Trieste, Piazza Oberdan (Palazzo della Regione), alla volta di Sebenico in Croazia. Soste lungo il percorso. All’arrivo visita guidata del centro storico. Pranzo libero. In tardo pomeriggio trasferimento a Spalato e sistemazione nelle stanze riservate in hotel. Cena in ristorante/hotel. Pernottamento in hotel.

SEBENICO. Affacciata sul mare Adriatico, è una delle città più antiche della Dalmazia e dell’intera Croazia. Le caratteristiche viuzze tortuose, scandite da scalinate e volte in pietra, sono il cuore storico di questa città protesa sul mare e difesa da quattro poderose fortezze. Il suo monumento più celebre è la cattedrale di San Giacomo, sito UNESCO, eretta nel XV secolo, quando Sebenico era sotto il controllo della Serenissima Repubblica di Venezia.

 

2° GIORNO | DOMENICA 14 aprile 2019
SALONA | TROGIR | SPALATO

Prima colazione in hotel. A seguire trasferimento in pullman riservato a Salona per la visita a cura del dr. Paolo Casari, del Parco Archeologico. La visita include l’antica area cimiteriale di Manastirine e il Museo Archeologico. Pranzo libero. Nel pomeriggio, trasferimento a Trogir per una passeggiata libera nel centro storico. Al termine cena in ristorante/hotel. Pernottamento in hotel.

SALONA/SOLIN. Situata sulle sponde del fiume Jadro, questa antica città, un tempo capitale della provincia romana della Dalmazia, custodisce uno dei più grandi parchi archeologici della Croazia: mura difensive scandite da torri e portoni, il foro, l’anfiteatro testimoniano l’importanza raggiunta in epoca romana. Molto interessanti sono le rovine dell’antico cimitero di Salona (Manastirine) che accoglie le spoglie dei martiri salonitani.

TROGIR/TRAU. È considerata una delle città veneziane più belle e meglio conservate dell’intera Dalmazia. Il centro storico risale quasi interamente al XIII secolo, presenta oltre dieci chiese antiche tra le quali spicca la cattedrale romanica di San Lorenzo.

 

 

3° GIORNO | LUNEDI 15 aprile 2019
SPALATO

Prima colazione in hotel. Accompagnati dalle spiegazioni del dr. Paolo Casari, la giornata è dedicata alla visita di Spalato e dei siti più significativi di epoca romana, che includono il Palazzo di Diocleziano (sito UNESCO), il museo archeologico e la cattedrale. Pranzo libero. Cena in ristorante/hotel. Pernottamento in hotel.

SPALATO/SPLIT. Questa importante città costiera deve il suo nome al Palazzo di Diocleziano, enorme complesso architettonico eretto nel IV secolo per volere dello stesso imperatore e dichiarato sito UNESCO nel 1979. Gli imponenti resti di questo palazzo si trovano nel centro della città e a tutti gli effetti ne costituiscono il simbolo per eccellenza.

 

4° GIORNO | MARTEDI 16 aprile 2019
SPALATO | ZARA | TRIESTE
  

Prima colazione in hotel. Rilascio delle stanze e partenza alla volta di Zara per visita a cura del dr. Paolo Casari del Duomo/Battistero costruito su resti romani, e del Museo Archeologico. Pranzo libero. A seguire partenza in pullman riservato alla volta di Trieste con arrivo previsto in serata.

ZARA/ZADAR. La struttura della parte antica della città riflette ancora l’impostazione urbanistica risalente all’epoca romana. La lunga presenza della Serenissima Repubblica di Venezia si rivela oltre che nelle pittoresche calli, nelle mura e fortificazioni della città che dovevano proteggerla dagli attacchi via mare.

 

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA
(min 25 pax): € 496,00


Supplemento singola (numero limitato): € 72,00

Ingressi a siti e monumenti di interesse da pagare in loco

 

 

La quota di partecipazione comprende:

    • Pullman riservato da Trieste;
    • 3 pernottamenti in hotel 4* con prima colazione;
    • 3 cene in ristorante o hotel (bevande escluse);
    • visite a cura del dott. Paolo Casari, archeologo e storico;
    • visita di ½ giornata a Sebenico con guida autorizzata parlante italiano;
    • auricolari;
    • accompagnatore Mittelnet;
    • polizza spese mediche – infortuni Globy.

 

La quota di partecipazione non comprende:

    • ingressi ai musei;
    • bevande;
    • pasti non previsti da programma;
    • assicurazioni facoltative;
    • mance, extra e quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.



DOCUMENTI: Carta d’identità valida per l’espatrio. Minori/cittadini stranieri: verificare presso la questura.

 

Data di pubblicazione: 16 gennaio 2019

Organizzazione tecnica: Mittelnet Sas di Giorgini S. & Co.Aut. n. 2497/Tur dd. 24/08/05 Regione Fvg - Polizza R.C Europ Assistance n. 21486 ai sensi art. 49 L.R. 02/02  Comunicazione ai sensi dell'art 16 della legge 269/98. Polizza assicurativa  ex art. 50, 2° comma del decreto legislativo 23 maggio 2011, n. 79 (Codice del Turismo): Assicurazione FILO DIRETTO ASSICURAZIONI S.p.A: nr. 5002002211/l. La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile anche se gli stessi sono commessi all'estero..

Agenzia Viaggi Mittelnet Sas  di Giorgini S. & Co. - via San Giorgio 7A – 34123 - Trieste
 Tel 040/9896112 – Fax 040/4606996
Partita Iva e Codice Fiscale 01076920329 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   -  www.mittelnet.com